Denti da latte, ecco cosa è importante sapere

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section” transparent_background=”off” allow_player_pause=”off” inner_shadow=”off” parallax=”off” parallax_method=”off” custom_padding=”0px|||” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”on” make_equal=”off” use_custom_gutter=”off”][et_pb_row admin_label=”row” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”on” use_custom_gutter=”off” custom_padding=”0px|||” allow_player_pause=”off” parallax=”off” parallax_method=”off” make_equal=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”off”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Text” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Sono un momento di crescita davvero importante: parliamo dei denti da latte (o decidui), i primissimi dentini che si sviluppano e crescono durante la vita di ogni essere umano. In tutto sono 20 e la loro comparsa inizia intorno ai 6 mesi di vita, anche se ci possono essere anche eruzioni precoci o tardive.

I primi denti a fare capolino sono i 2 incisivi centrali inferiori, seguiti dai 2 incisivi centrali superiori, i 2 laterali superiori e i 2 laterali inferiori. Successivamente arrivano i 4 canini e gli 8 molari. Questi ultimi verranno sostituiti dai premolari permanenti. I molari permanenti spuntano all’età di 6 anni e non verranno più sostituiti.

Come trattare i denti da latte

I denti da latte hanno bisogno di cure esattamente come i denti permanenti.

Anzi, è importante che i genitori si prendano cura della salute dentale sin dai primi mesi di vita del bimbo, insegnando le prime manovre di igiene dentale con fiducia e serenità.

Essendo importanti quanto i denti permanenti, quelli decidui possono cariarsi e dare dolore con la stessa intensità dei denti degli adulti.

Per evitare tutto ciò è bene curare sia l’igiene del bambino sia quella dei familiari, i quali possono trasmettere batteri che causano la carie utilizzando lo stesso cucchiaino o succhiando il ciuccio o la tettarella.

A questo proposito, è consigliabile fare un uso limitato nel tempo di ciucci e tettarelle, in quanto possono, nel lungo periodo, modificare le strutture ossee del palato favorendo malposizioni dentarie.

Mantenere denti da latte sani porta infine a preservare gli spazi che verranno occupati dai denti permanenti, diminuendo il rischio di affollamenti e semplificando le eventuali correzioni ortodontiche (apparecchi).

Vuoi avere queste informazioni sempre con te?

Approfondisci con la scheda completa sull’igiene orale per i bambini dell’AIC – Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa.

[/et_pb_text][et_pb_button admin_label=”Button” button_url=”https://accademiaitalianadiconservativa.it/wp-content/uploads/2014/09/6_AIC-I-BAMBINI-2.pdf” url_new_window=”on” button_text=”SCARICA LA SCHEDA” button_alignment=”left” background_layout=”light” custom_button=”off” button_letter_spacing=”0″ button_use_icon=”default” button_icon_placement=”right” button_on_hover=”on” button_letter_spacing_hover=”0″] [/et_pb_button][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Articoli recenti