Sbiancamento dei denti: cos’è e come funziona

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section” parallax_method=”off” custom_padding=”0px||15px|” _builder_version=”3.15″ custom_margin=”||0px|”][et_pb_row admin_label=”row” custom_padding=”0px|0px|0px|0px” parallax_method=”off” parallax_method_1=”off” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial” _builder_version=”3.15″ custom_margin=”|0px|0px|0px” custom_width_px=”100%” width_unit=”off” custom_width_percent=”100%”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial”]

Lo sbiancamento dentale è la tecnica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi.

È “cosmetico” quando agisce su denti sani con l’unico scopo di renderli più bianchi, ma può essere effettuato anche per risolvere discromie dentali anche severe dovute a traumi, trattamenti endodontici non corretti o patologie sistemiche.

Come funziona

I prodotti che vengono utilizzati per lo sbiancamento contengono perossido d’idrogeno e perossido di carbammide, che vengono dosati in base alle esigenze.

I perossidi liberano ossigeno quando vengono posti a contatto con i denti: le molecole di ossigeno vanno quindi a disgregare le molecole dei pigmenti responsabili della discromia, rendendole non più visibili.

È importante sottolineare inoltre che:

  • lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali: non agisce infatti su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale;
  • si possono sbiancare sia i denti vitali che i denti devitalizzati;
  • lo sbiancamento è indicato nell’età adulta, ma sconsigliato in gravidanza.

Sbiancamento fai da te o professionale?

Anche se le tecniche di sbiancamento fai da te sono abbastanza diffuse, è consigliabile rivolgersi a un professionista per avere risultati sicuri ed evitare problemi allo smalto dei denti.

La durata dello sbiancamento nel tempo dipende dalla struttura del dente, dall’igiene e dal tipo di alimentazione.

Vuoi avere queste informazioni sempre con te?

Approfondisci con la scheda completa sullo sbiancamento dell’AIC – Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa.

[/et_pb_text][et_pb_button button_url=”https://accademiaitalianadiconservativa.it/wp-content/uploads/2014/09/4_AIC-Lo-sbiancamento.pdf” url_new_window=”on” button_text=”SCARICA LA SCHEDA” button_alignment=”left” background_layout=”light” custom_button=”off” button_letter_spacing=”0″ button_use_icon=”default” button_icon_placement=”right” button_on_hover=”on” button_letter_spacing_hover=”0″]

 

[/et_pb_button][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Articoli recenti